Gli allergeni nel prick test per inalanti

Gli allergeni per il prick test sono molto numerosi, per questo si usa normalmente una serie cosiddetta standard che comprende in “singolo” gli allergeni più comuni, mentre per quelli meno comuni si usa un raggruppamento che contiene più allergeni, ove venga evidenziata anche una piccola positività nel raggruppamento si procede con un successivo test che comprende in singolo tutti componenti del raggruppamento in questione.

La serie standard è così composta: holcus, cynodon, parietaria officinalis, parietaria judaica, artemisia, betula, olea, cupressus, polvere di casa, dermatophagoides pteronissimus, dermatophagoides farinae, pelo di gatto, pelo di cane, alternaria, mix peli, mix piume,

Commenti chiusi